Archivio per la categoria "Visual Studio"



Microsoft e jQuery (sembra uno scherzo, ma non lo è)

Risale a qualche minuto fa la notizia che Microsoft ha stretto una partnership con il team di jQuery non solo per supportare ufficialmente questa libreria all'interno dei suoi prodotti di sviluppo come Visual Studio 2008 e la versione free di Visual Web Developer ma anche per distribuirla in alcune sue librerie web-oriented come l'ormai prossima ASP.NET MVC o AJAX Control Toolkit. Il supporto negli ambienti di sviluppo sarà fornito inizialmente da un pacchetto scaricabile gratuitamente nelle prossime settimane mentre in futuro sarà integrato direttamente in Visual Studio. Vorrei citare solo due passaggi, il primo dal blog di Scott Guthrie che riporta l'annuncio:

We will distribute the jQuery JavaScript library as-is, and will not be forking or changing the source from the main jQuery branch.  The files will continue to use and ship under the existing jQuery MIT license.

Il secondo invece arriva dal post di Scott Hanselman (e che in effetti riassume uno dei principali motivi per cui questo annuncio mi ha stupito):

Folks have said Microsoft would never include Open Source in the platform, I'm hoping this move is representative of a bright future.

Ecco i rispettivi annunci ufficiali da parte di Scott Guthrie e John Resig (il quale estende la notizia riportando anche la collaborazione ufficiale di jQuery con Nokia).

Installazione dell'integrazione di Phalanger 2.0b3 per VS2005

Durante l'installazione del pacchetto di integrazione con Visual Studio 2005 per la versione 2.0 beta 3 di Phalanger è possibile incappare in un problema piuttosto subdolo la cui soluzione non è propriamente immediata da scovare. Il pacchetto in questione richiede la presenza sul sistema di un componente per Visual Studio chiamato ProjectAggregator2, utilizzato da tutte le estensioni che implementano un sistema di gestione progetto scritto in codice managed ma che di base non è presente nell'installazione dell'IDE di Microsoft. Solitamente ProjectAggregator2 viene installato con il Visual Studio 2005 SDK oppure con altri pacchetti di estensione di terze parti che lo ridistribuiscono, tuttavia nel caso fosse già presente sul sistema potrebbe capitare che l'installer di Phalanger non riesca a riconoscerlo rifiutandosi di proseguire e mostrando un errore fin troppo generico:

Leggi il resto di questo messaggio »

Ruby in Steel Developer

Ho appena scoperto che Ruby in Steel, estensione per Visual Studio 2005 che trasforma quest'ultimo in un IDE per lo sviluppo in Ruby, verrà rilasciato in versione developer a pagamento, portando con sè una nutrita quantità di features interessanti quali integrazione con RDoc, debugger avanzato con breakpoints, watch, ispezione del call stack e step (il tutto senza modificare o sostituire l'interprete standard), IntelliSense (sarei proprio curioso di vederlo all'opera) e altro ancora. Ammetto che un pensierino lo sto facendo, del resto sono abituato a usare VS 2005 per cui non dovrei nemmeno entrare in sintonia con lo strumento. Ovviamente tutto dipenderà dal prezzo che verrà annunciato durante questo mese di gennaio, ma almeno hanno già dichiarato che sarà disponibile una demo e quindi a questo punto non mi resta che attendere. La versione personal comunque continuerà a esistere e rimarrà gratuita, seppur con svariate funzionalità in meno (le più ghiotte, ovviamente). E dove non ho installato VS, continuo a usare SciTE... da un estremo all'altro.

Problemi con gli Smart Tag in VS 2005? Leggete un pò...

Ormai erano un pò di mesi che avevo problemi con gli Smart Tag in Visual Studio 2005, più precisamente con quelli (comodissimi) che vengono presentati allo sviluppatore per completare automaticamente i metodi e le proprietà derivanti da una classe astratta o da un'interfaccia che ci si appresta a ereditare. Molto semplicemente compariva il riquadro dello smart tag e scegliendo una qualsiasi delle operazioni presentate... non accadeva nulla! Per nulla intendo nemmeno messaggi di errore di alcun tipo. Se questo prima non costituiva un grosso problema, dato che avevo smesso di usare VS vista la mancanza di progetti in corso che lo richiedevano, da qualche settimana ho ripreso a usare pesantemente l'IDE in questione e la faccenda si è rivelata in breve tempo particolarmente fastidiosa. Alla fine però, assolutamente per caso e cercando tutta un'altra cosa quando invece ho passato qualche mezz'ora della settimana precedente a fare ricerche mirate per il problema (non avevo voglia di reinstallare tutto l'ambiente di sviluppo), ho scoperto sia il colpevole che la risoluzione. Il colpevole: la preview di Maggio 2006 di LINQ per Visual Studio 2005. Il motivo: l'installer modifica in maniera errata una chiave del registro. La soluzione: eccola qui. L'ho provata e ha funzionato, l'unica controindicazione è che occorre azzerare le impostazioni generali e utente dell'ambiente di sviluppo quindi bisogna impostare tutto da zero (5 minuti, meglio che disinstallare e reinstallare tutto). A dire il vero non so se è veramente necessaria questa ultima operazione, ma nel dubbio ho seguito alla lettera le istruzioni descritte in quel link ed è andato tutto liscio.

Code Snippet in C# per VS2005

Una delle tante novità introdotte da Visual Studio 2005 è la possibilità di gestire una libreria di porzioni di codice estendibile a piacere: i code snippet. Il loro scopo è quello di aiutare lo sviluppatore a raggiungere una produttività sempre più elevata fornendogli la possibilità di inserire nel proprio sorgente, attraverso semplicissime operazioni, parti più o meno lunghe di codice già pronto per evitare di dover riscrivere ogni volta logiche utilizzate spesso ma evitandogli un banale nonchè spesso deleterio copia e incolla.

VS2005 viene distribuito già con diversi code snippet, ma mentre Visual Basic può vantarne una grande quantità (quasi 500!) al contrario Microsoft per C# si è limitata a inserire qualche snippet relativo alle keyword (for, foreach, switch, etc...) e poco altro. Come rimediare? Prima di tutto è possibile sfruttare una serie di download(*) forniti da Microsoft separatamente all'installazione di VS2005 per aggiungere una serie di snippet in C# divisi in categorie, inoltre lo sviluppatore può scrivere i propri snippet per poi integrarli nell'IDE attraverso il code snippets manager (menù Tools -> Code Snippets Manager). Per informazioni su come creare e gestire i propri code snippet Microsoft ha messo a disposizione sull'MSDN Online una sezione dedicata a come creare e utilizzare porzioni di codice integrate nell'IntelliSense.

Vediamo rapidamente come sfruttare un code snippet in fase di scrittura del nostro codice, supponiamo di avere un array di interi.

Leggi il resto di questo messaggio »