Gist, il pastebin definitivo

Oggi come oggi esiste una moltitudine di servizi pastebin sparsi per internet ma da qualche giorno è stato aperto quello che attualmente considero essere il pastebin definitivo: Gist. Gist è offerto dall'ormai noto GitHub, il servizio di hosting di progetti probabilmente più in voga in questo momento, e può vantare funzionalità piuttosto interessanti come:

  • supporto per una settantina di linguaggi/grammatiche differenti... anche se manca LOLCode, nonostante ci sia Brainfuck 🙂
  • pastie (qui chiamati gist) pubblici o privati, anonimi oppure "identificati" se effettuati tramite il proprio account GitHub. Le operazioni, in questo caso, sono elencate all'interno della dashboard
  • ogni gist può essere composto da file multipli, con possibilità di scaricare comodamente la versione raw di ogni file oppure di effettuare il download del pacchetto intero in formato tar.gz
  • possibilità di modificare i propri gist con tanto di accesso allo storico delle varie revisioni
  • clone URL pubblici e privati per ogni singolo gist, pronti per essere dati in pasto a Git

Provatelo, è veramente ottimo. Giusto per curiosità, questa è la pagina con i miei Gist pubblici...


Puoi scrivere un commento oppure inviare un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Puoi utilizzare i seguenti tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>