Succede solo il primo Aprile (la vendetta)

E' il primo Aprile no? Pensavate che mi sarei dimenticato dell'appuntamento ormai annuale, preciso come un orologio Svizzero, con questo blog? 🙂 In effetti stavo per dimenticarmene, ma eccomi qui. Questa volta però niente elenchi puntati, toppo noiosi e sterili. Piuttosto sono indeciso se rompere questa tradizione, ormai consolidatasi, e iniziare a postare qualche messaggio sempre inerente alla programmazione ma molto più easy, per esempio un breve resoconto sull'ottimo evento NoSQL Day svoltosi settimana scorsa in quel di Brescia. Per altro, giusto che si sta parlando di NoSQL e visto che è quanto successo una mezz'ora prima di scrivere questo post, ho appena rilasciato una nuova versione di Predis, un client PHP per Redis. Cercherò di trattenermi dallo scrivere di più in questo post proprio per provare a convincermi a preparare qualche altro post successivo, anche se onestamente sarà difficile. Nel frattempo, se proprio ci tenete, sapete dove trovarmi 🙂

Succede solo il primo Aprile (reprise)

Credevate che con il mio ultimo post, risalente esattamente a un anno fa (primo Aprile, ma del 2009 appunto), io stessi scherzando. In effetti anche io ne ero convinto, ma alla fine è successo veramente: è passato un anno prima di veder comparire un nuovo post su questo blog. Riproviamoci con un altro elenco puntato:

  • Dopo svariati anni ho cambiato completamente la pagina nella root di questo dominio pensando a qualcosa di molto semplice ma decisamente più utile di quella precedente.
  • Twitter rules (lo ribadisco) e no, niente Facebook (ci tengo a ribadire anche questo).
  • Alla fine in Giappone ci sono stato! Circa 10 mesi fa a dire il vero. Che dire, ci vorrebbe un blog intero solo per raccontare l'esperienza. Ovviamente nei piani è previsto un ritorno in pompa magna nel paese del Sol Levante, ma in un periodo non ancora definito. Posterei anche qualche fotografia, se solo avessi finito di sistemarle (sono fermo a 330 su circa 1200 foto).
  • Evviva gli EeePC. Windows 7 + Kubuntu sul disco e ArchLinux (con fluxbox) su chiave USB e posso fare praticamente tutto ovunque io sia. Tra l'altro è solo qualche mese che utilizzo ArchLinux ma devo ammettere che mi sta piacendo molto come distribuzione.
  • Vorrei scrivere un blog "tecnico" in inglese, ma come potrei anche solamente pensarci quando non riesco ad aggiornare nemmeno quello nella mia lingua madre?
  • Tra l'altro girano leggende metropolitane tra qualche persona che conosco secondo cui un post che compare su questo blog è presagio di impressionanti catastrofi, o quanto meno di tempo metereologico palesemente avverso per il fine settimana. Nel dubbio oggi è caduta grandine, per il weekend staremo a vedere.
  • Ah, buona Pasqua.
  • 42

OK, lo ammetto, in realtà era tutta una scusa per postare qualcosa dopo un anno esatto 😉 Mi piacerebbe ripartire, ma dovrei trovare prima il tempo e saper scegliere tra la miriade di argomenti che potrei trattare. Non sono sicuro di riuscirci, ma vedremo come andrà 🙂